Giorgio Giannotti
Pittore della Musica
 


 > Pagina Iniziale

 > Biografia

 > Gallery

 > Mostre

 > Opere

 > Giudizi Critici

 > Vetrina

 > Contatti
 


Tito Baldini - 1975

 

...d'altro canto a guardare i primi dipinti e poi gli ultimi, si trovano segni di movimento, nelle stesse apparenze: i particolari si fondono, i contorni si sfumano, la ricerca fotografica cede alla creazione di una atmosfera; ed ecco appunto "le Sovraimpressioni" la sua personalissima e nuova visione del "suo mondo pittorico" che però altro non è che l'espressione del nostro stesso mondo, nei nostri ideali sognanti nelle visioni poetiche della nostra memoria o nei ricordi struggenti di una persona o di un lontano amore.

Tematica quindi in perfetto e felicissimo rapporto tra la fantasia dell'artista e la stessa realtà.

 

> Torna all'indice dei giudizi critici